Istituto Comprensivo

Ozzano Emilia (BO)

a.s.2005-06

 

 

 

 

Dall段ntegrazione all段nclusione

 

Il progetto nasce dall段ncontro delle esigenze degli insegnanti dell棚stituto di rendere pi espliciti e condivisibili le idee e le modalit di approccio alla diversit e al disagio che sono presenti nell棚stituto stesso. Naturalmente il lavoro mirato a migliorare la qualit dell段ntegrazione e dell段nclusione di tutti gli alunni e le alunne dei diversi ordini di scuola presenti.

Il progetto stato approvato e condiviso dagli operatori dell但sl , dai rappresentanti dei genitori e dalle associazioni presenti sul territorio con i quali quotidianamente ci confrontiamo.

E nostra volont far crescere e modificare al meglio il progetto con il lavoro del gruppo e con l誕pporto di tutte le parti sopra citate.

 

Obiettivi generali:

q                Stabilire valori inclusivi

        Leggere i bisogni

        Predisporre un clima accogliente per ciascuno

 

q                Sviluppare la scuola per tutti

        Rendere tutti gli spazi facilmente fruibili dai ragazzi

        Valorizzare le capacit di ciascuno

         

q                Organizzare il sostegno alla diversit

        La diversit dell段ndividuo come ricchezza per il gruppo

        Usare modalit di lavoro collaborative

        Coordinare le forme di sostegno

q                Orchestrare l誕pprendimento

q                Mobilitare risorse

 

 

 

 

 

Durata

 

Triennale a partire dall誕.s. 2005/2006; per la realizzazione del progetto prevista l弛rganizzazione di micro progetti che di volta in volta lo integreranno per rispondere alle diverse necessit dei gruppi classe.

 

Risorse umane

 

Tutti i docenti dell棚stituto comprensivo , gli educatori comunali e gli educatori ASL, le famiglie e le associazioni genitori presenti sul territorio. Sono previste 170 ore di docenza.

 

Beni e servizi

 

Le aule dell段stituto compresi i laboratori, la biblioteca; il personale docente.

Per gli acquisti si rimanda ai sottoprogetti di cui questo macro progetto composto.

 

Data 10/09/2005

La Responsabile del progetto

Grazia Mazzocchi